MASCHERINE: FINO A QUANDO VANNO MESSE? E DOVE?
Per i clienti delle strutture ricettive la mascherina non è più obbligatoria (dal 1° maggio) Lo stesso vale per ristoranti, palestre, piscine e centri benessere degli alberghi nonché per feste e cerimonie.
 22/06/2022   Tipologia news: Covid-19   Fonte: Nostre elaborazioni
Visualizza anteprima di stampa Torna indietro



CLIENTI DELLE STRUTTURE RICETTIVE

Per i clienti delle strutture ricettive la mascherina non è più obbligatoria (dal 1° maggio) Lo stesso vale per ristoranti, palestre, piscine e centri benessere degli alberghi nonché per feste e cerimonie.

E’ comunque raccomandata in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico (ad esempio è consigliabile che gli ospiti la indossino nel contesto dei buffet, che sono permessi ma che rimangono comunque potenziali momenti di assembramento).

 

LAVORATORI

Fino al 30 giugno nei luoghi di lavoro privati: quindi devono continuare ad indossarle coloro che lavorano nelle strutture ricettive (titolari e dipendenti). Entro il mese di giugno è previsto un aggiornamento del Protocollo in base ai nuovi dati.

 

DIVERTIMENTO / TEMPO LIBERO

Dal 16 giugno non c’è più obbligo di indossarle nei teatri, cinema, sale da concerto, discoteche, nonché per gli eventi e competizioni sportive al chiuso.

 

MEZZI DI TRASPORTO

Fino al 30 settembre vanno indossate le FFP2 su navi e traghetti, treni (interregionali, Intercity, e Alta Velocità), autobus (locali e interregionali), mezzi di trasporto scolastico. Non sono più obbligatorie sugli aerei.

 

Confcommercio
UNAT- Unione Albergatori, aderente a Confcommercio Imprese per l'Italia - Trentino UNIONE
Telefono: +39 0461 880111 - Fax:+39 0461 880300 - P.IVA 02097330225 - CF 96007290222
38121 Trento - c/o UCTS Via Solteri, n.78 - Italia - Scrivici